Vela Costarica

Ho navigato per tutta la vita, infatti, crescendo a Cape Cod è praticamente una legge per un ragazzo adolescente possedere una barca a vela. In effetti, ricordo che mio padre aiutava a comprare il mio primo pesce luna. Gli ho dato i primi mille dollari che avevo risparmiato nelle estati di lavoro e lui è tornato con il mio pesce luna nuovo di zecca. Ricordo di aver trovato un carretto a due ruote progettato appositamente per spingere a mano il pesce luna fino alla spiaggia. Aveva un anello di metallo proprio come la metà superiore di una graffetta gigante che si adattava al foro della tavola centrale con due pneumatici per scooter gonfiabili. Evviva stavo navigando.

Ora vivo in Costa Rica e amo ancora navigare e ho la vera fortuna di fare la vela in Costa Rica con un amico e diversi clienti che mi hanno permesso di accedere alle loro barche. Di recente abbiamo fatto una meravigliosa navigazione verso Ollie’s Point e intorno a Papagayo su un bellissimo Trimarano di 32 piedi che tira davvero il culo se capisci cosa intendo. La barca è così veloce con il vento giusto che i delfini sono stati in grado di cavalcare la nostra scia di prua proprio come fanno sui motoscafi. In effetti la scia, a quanto ricordo, mi assicurava che avremmo potuto trainare almeno 1 sciatore d’acqua. L’uomo era così divertente.

Stavamo navigando alla fine della stagione secca in Costa Rica, che ha una bellezza surreale tutta sua. La trasformazione da giungla lussureggiante a colline aride della California avviene a Guanacaste ogni anno a partire da dicembre e dura circa due mesi, mentre la giungla si trasforma da tappeto verde impenetrabile a paesaggio brullo, secco e bruno di un deserto ricoperto di alberi spogli. quelli di voi che non hanno familiarità con le condizioni meteorologiche nell’ultima foresta pluviale tropicale secca del mondo (lo so che sembra una contraddizione in termini, ma abbiate pazienza.) La stagione delle piogge (verde) dura da aprile a dicembre, quindi i venti girano da nord e la pioggia smette in un centesimo. Il sole perpetuo abbraccia la regione per cinque mesi normalmente senza una sola goccia di pioggia. Le giornate sono belle e calde ma sicuramente una delizia per turisti. La stagione secca e soleggiata coincide perfettamente con gli inverni settentrionali, rendendo il Costa Rica una destinazione molto popolare per gli uccelli delle nevi.

Tanto meglio per i velisti in Costa Rica è che in questo periodo dell’anno i venti da nord sono frizzanti e costanti. In questa giornata davvero bella abbiamo avuto un vento da nord-est tirando a 15-20 nodi che ci ha permesso di divertirci davvero molto con una signora così magra e un capitano che sapeva davvero come governare quella nave.

Abbiamo ormeggiato la barca a Playa del Coco per l’after party che è sempre l’usanza dopo una giornata di navigazione in Costa Rica. Secchi di birra a base di pesce fresco e un’atmosfera di festa sono stati davvero il climax perfetto per una fantastica giornata in barca a vela.

Leave a Comment