Crociera alle isole Hawai’ian – La prima volta di un australiano

Imbarcarsi su una nave da crociera è sempre un affare affollato. Era così ad Honolulu. Ciò che ci ha sorpreso è stato che abbiamo dovuto togliere i lucchetti dalle nostre valigie prima di salire a bordo. La nave, la Norwegian “Pride of America”, era di dimensioni simili alle navi Princess su cui avevamo navigato in giro per l’Australia. Quindi ci aspettavamo di raggiungere la nostra cabina dopo essere saliti a bordo della nave. Ci siamo imbarcati intorno alle 12:30 solo per entrare nella nostra cabina alle 17:30. Abbiamo scoperto in seguito che l’equipaggio era composto da cittadini americani, il che significa che dovevano essere pagati a tariffe più elevate rispetto agli equipaggi delle altre compagnie di crociera. La Norwegian era l’unica compagnia di crociere autorizzata dalla legge americana solo a navigare intorno alle isole. Altre compagnie di crociera dovevano visitare almeno un porto estero. Ciò significava che c’erano meno membri dell’equipaggio per fare il lavoro.

Abbiamo scoperto che la selezione di ristoranti gratuiti non era così ampia come con Princess. Abbiamo cenato principalmente nel loro ristorante a buffet e un paio di volte nel loro ristorante est-ovest. Questi andavano bene. Per gli standard australiani, il caffè a bordo della nave lascia molto a desiderare.

Abbiamo scoperto che la nostra cabina era la meglio progettata che avessimo visto con una migliore disposizione del letto; più spazio negli armadi e bagno e doccia meglio progettati.

Il teatro era più spazioso ed era più facile spostarsi da e verso il proprio posto. Le persone potrebbero passare davanti a te senza che tu debba alzarti. Tuttavia, lo showroom del cabaret del Mardi Gras era più piccolo di quello di Princess e la vista dal retro non era altrettanto buona. Tuttavia, durante la crociera, le prestazioni in queste due aree sono state di alta qualità.

Per coloro a cui piaceva camminare o correre per svanire gli effetti del troppo cibo, il ponte della passeggiata aveva una passerella di 546 metri di lunghezza. Tre volte intorno era un miglio (oltre 1,6 chilometri). La passerella era molto più ampia di quelle che avevamo visto in precedenza su altre navi.

Lo scopo della crociera era quello di vedere le isole delle Hawaii. Di conseguenza, durante il giorno, c’era una mancanza di cose da fare sulla nave se tornavi presto da un tour. C’era solo un porto dove erano necessarie delle offerte per portarci a terra. Siamo rimasti colpiti da quanto fosse facile salire e scendere dal tender e da quanto fossero spaziosi rispetto ad altri su cui eravamo stati.

Abbiamo organizzato un tour in ogni porto che abbiamo visitato, sei in tutto. Abbiamo scoperto Roberts Tours su una ricerca su Internet. Si è scoperto che erano i più grandi tour operator in America sui loro autobus verdi. Li abbiamo trovati a un prezzo migliore rispetto ai tour organizzati tramite Norwegian Cruises Lines. In effetti, prenotando diversi tour attraverso di loro come quelli che chiamavano “Combo Tours” abbiamo risparmiato almeno $ 100 ciascuno. Il loro servizio era eccellente, sempre puntuale con /guide/autista fantastici che erano in grado di andare in posti extra quando il tempo lo permetteva. Abbiamo trovato le guide molto ben informate e non parlavamo troppo. Hanno dato istruzioni chiare riguardo agli orari di partenza e dato buoni suggerimenti sul cibo e così via.

La sicurezza era un grosso problema. Al ritorno alla nave e al molo, dovevamo mostrare un documento d’identità con foto e la nostra carta di crociera anche per salire sul molo o sul tender o scendere dall’autobus al ritorno dal tour.

La cosa che mi ha sorpreso di più delle isole in crociera è stata l’altitudine che gli autobus hanno scalato senza che ci accorgessimo di essere in alta quota. Ho scoperto che avrei guardato fuori dal finestrino dell’autobus e avrei visto un segno di altitudine come 2400 piedi. Non sembravamo mai essere così in alto. Non è qualcosa che vedi in Australia. Noi, ovviamente, abbiamo fatto il giro del vulcano più alto delle isole. Era considerato il più alto della terra perché è una montagna che si erge dalle profondità del mare. Era a oltre 10000 piedi sul livello del mare. Il nostro autobus è stato in grado di portarci solo a 9500 piedi dove abbiamo potuto vedere il suo enorme cratere e camminare fino a una vetta minore di circa 400 metri. È stata una passeggiata piuttosto impegnativa a causa della mancanza di ossigeno a quell’altezza.

Abbiamo visto un vulcano attivo. Dalla piattaforma di osservazione, è stato possibile vedere la lava gorgogliare sulla superficie del cratere. Più tardi quella sera, la nave superò un’altra colata di lava. Questo era più grande e la lava scorreva nel mare. Questo è stato molto più spettacolare.

Durante i tour dell’isola, vedi molte piantagioni di caffè e macadamia. In una piantagione che aveva una varietà di attività, abbiamo trovato il gelato all’ananas. È un piacere da non perdere. Le piantagioni di caffè che abbiamo visitato hanno consentito la degustazione del caffè. Abbiamo visto le famose spiagge del surf dove si svolgono i tornei Pro. Un altro punto che abbiamo visto è stato l’inizio e l’arrivo del famoso triathlon hawaiano di Iron Man.

Tutte le isole erano molto verdi con montagne aspre molto ripide. C’era un lato umido e uno secco di ogni isola con una grande variazione delle precipitazioni. Un lato di ogni isola tendeva ad essere il lato ventoso con l’altro lato protetto dal vento dalle alte montagne. Per noi il tempo è stato fantastico. L’unica volta che ci serviva un ponticello era a bordo della nave dove l’aria condizionata a volte era troppo fredda.

Ogni isola aveva un’autostrada che circumnavigava l’isola, di solito vicino alla spiaggia. Abbiamo trovato sui nostri tour in autobus per ottenere la migliore vista di cui avevi bisogno di posti sul lato destro dell’autobus.

Se visiti le Hawaii solo una volta nella vita, devi includere la crociera come parte della tua vacanza così come Honolulu, Waikiki, Pearl Harbor e il tour dell’isola da Honolulu.

Leave a Comment